come saprete

30 11 2010

l’iniziativa dell’UDC sull’espulsione degli stranieri è stata accolta, con il 52,9% dei voti.

Non vogliamo ancora esprimerci su questo punto, fino a che non vedremo punto per punto come questo verrà tradotto in legge.

Ma per adesso ci rimane la desolazione non tanto per il voto in sè, ma per quello che questo provoca a livello culturale.

La paura dello straniero, che ha vinto sulla speranza.

Vogliamo sapere cosa succede, per quali reati, in quali termini uno straniero senza nè uno nè due viene accompagnato fuori dal paese senza processo.

Quanto poco potrà volerci, dopo, a buttare in aria la vita di una persona?








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: