Deutsch lernen mit Adrian Stern/Amerika

11 01 2011

Visto il successo del primo esperimento continuiamo a portarvi lì dove siete le canzoni che ascoltiamo e canticchiamo nei nostri soggiorni in svizzera interna.

Questa volta abbiamo tradotto per voi Amerika, di Adrian Stern.


Originaltext

Du Häsch mer letschti gseit
Es fehl dr öppis da
Heigsch s’gfühl du bliibisch schtoh
hesch hinderfrögt
und alles prüeft
nümm gwüsst macht’s würkli sinn
das mir zwöi zäme sind

hesch gmerkt ich bi verschrocke und drum ganz liislig gsi
aber jetz isch’s mer klar was euse plan söll sii

chum mir haued ab
chum mir fönd neu aa
chum mir nämed es flugzüg und verschwinded uf amerika
chum mir boued es huus
und mached ganz vil chind
chum mir blibed zäme glücklich bis mir alt und schrumplig sind
chum das mache mir

Ichkäne mi fäng guet
ich träume farbig
Und dänke schwarz-wiss
mir zwöi det äne
miechti das sinn
wieso so wiit furtgoh?
es isch doch fridlich da
immer dänn wänn mi mis zwifle uf de bode holt
bisch es du wo plötzli chunnt und eusi zuekunft malt

chum das mache mir
mir flüged devo
chum das mache mir
wirsch gseh es klappet scho
chum das mache mir
nume grad mir zwöi
chum das mache mir
alles nomal neu
chum mir haued ab…
chum mir kämpfed eus nomal de berg duruf
chum mir gänd alles, usser uuf

Italienische Übersetzung

Recentemente mi hai detto,
che qui ti manca qualcosa.
Che hai la sensazione di rimanere ferma.
Hai messo in discussione
e hai analizzato tutto.
Non sai più se ancora senso
che noi due stiamo insieme.

Ti sei accorta che mi sono spaventato
e per questo sono diventato silenzioso.
Ma adesso ho chiaro in testa il nostro piano.

Dai, scappiamo.
Dai, ricominciamo.
Dai, prendiamo un aereo e
spariamo in America.
Dai, costruiamo una casa
e facciamo tantissimi bambini,
dai, lascia che stiamo insieme felici finché
saremo vecchi e pieni di rughe.
Dai, facciamolo.

Io mi conosco abbastanza bene.
Sogno a colori
e penso in bianco e nero.
Noi due, di là (in America)
avrebbe senso?
Perché andare così lontani?
Qui alla fine si sta in pace.
Sempre, quando i miei dubbi mi riportano
per terra,
sei tu che arrivi all’improvviso e disegni il
nostro futuro.

Dai, facciamolo
voliamo via.
Dai, facciamolo,
Vedrai che funzionerà.
Dai, facciamolo,
Solo noi due.
Dai facciamolo,
tutto nuovo ancora una volta.
Dai, scappiamo…
Dai, scaliamo questa montagna un’altra volta.

Dai, abbandoniamo tutto.

(Ein Dankeschön an Nina aus Graubünden für die Hilfe bei der Übersetzung)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: